Pavimenti Compositi

Pavimenti Compositi – Carrara Mario & Figli

Quando si parla di pavimento composito si vuole proferire su di un materiale durevole, tanto che una delle sue caratteristiche principali è la longevità, e una resistenza maggiore rispetto al pavimento in legno naturale, per non parlare del fatto che si tratta di un prodotto ecocompatibile e riciclabile. Questo prodotto innovativo ha lo scopo di moderare l’uso del legno, e ha avuto un forte impatto soprattutto perché le persone sono sempre più attente all’ambiente, cercando di preservare la natura e le sue risorse.

I pavimenti in materiale composito sono materiali molto durevoli nel tempo e questa rappresenta la loro caratteristica principale, oltre all’ecocompatibilità, di questi tempi molto ricercata ed apprezzata. I pavimenti compositi ecocompatibili a Bergamo e Milano, venduti e posati dalla ditta Carrara Mario & Figli, sono composti per la maggior parte di fibra di legno insieme ad altre sostanze che ne aumentano la resistenza e la durata. L’attenzione all’ambiente quindi si fa sentire anche nel settore delle pavimentazioni, stimolando la ricerca di soluzioni che rispettino la natura e le sue risorse; sono sempre più le aziende, tra cui Carrara Mario & Figli, che investono nelle tecnologie per la produzione di nuovi pavimenti compositi con caratteristiche diverse a seconda dell’utilizzo, che generalmente è esterno.
I pavimenti compositi ecocompatibili sono costituiti, in via generale, da fibra di legno naturale (circa il 60%), materiali termoplastici (40% circa) e additivi performanti (10% circa). Tuttavia la formulazione del materiale composito non è sempre uguale e dipende grandemente dal produttore; i materiali compositi ecocompatibili sfruttano i trucioli e le segature per ridurre l’impatto ambientale dell’utilizzo del legno, quindi sono particolarmente ecologici. Non contengono, caratteristica importante, formaldeide e colla.
I vantaggi di un pavimento composito sono numerosi: è molto robusto e duraturo, resiste ottimamente agli sbalzi termici, non è attaccabile da tarli, muffe e funghi, non necessita di manutenzioni complesse, resiste ai raggi ultravioletti e all’azione dell’acqua marina o clorata, è anti-sdrucciolo, non cambia mai tonalità, non si scheggia o fessura, è dimensionalmente stabile grazie alle fughe tra i moduli, facilissimo da posare, impedisce il ristagno di acqua ed umidità (per questo deve essere posato con una pendenza dell’1%) ed è ignifugo. La posa di questa pavimentazione non è difficoltosa: si avvale di particolari clip per incastrare i moduli tra loro e il pavimento va posato su un massetto sotto al quale deve essere presente uno strato di ghiaia. Tra i listelli ci deve essere uno spazio di almeno 10 mm, perché i materiali compositi a seconda della temperatura aumentano o diminuiscono di volume. Non è possibile posare il pavimento composito su un pavimento pre-esistente senza mettere una intelaiatura sottostante.
La varietà cromatica dei pavimenti compositi è abbastanza ampia: ne esistono di colore bianco, mattone, grigio, marrone o teak. Il risultato si integra perfettamente con le diverse esigenze di stile del cliente, grazie alla gamma cromatica disponibile. La pulizia del pavimento composito ecocompatibile richiede acqua e sapone neutro. Il pavimento in materiale composito è molto resistente ma non è immune allo sporco: eventuali macchie possono essere difficili da rimuovere, quindi si consiglia l’uso di prodotti che proteggano i listelli del pavimento.
I pavimenti compositi sono utilizzati per pavimentazioni esterne ad esempio nelle pertinenze di giardini, terrazzi, piscine, spa, pedane sulla spiaggia, centri fitness e saune. Se hai necessità di realizzare un pavimento composito ecocompatibile a Bergamo e Milano, l’azienda Carrara Mario & Figli potrà proporti innumerevoli soluzioni studiate ad hoc per i tuoi scopi, avvalendosi della collaborazione dei marchi più prestigiosi e di uno staff tecnico preparato e professionale.